MONTECORVINO ROVELLA

Il presente regolamento, approvato dal Consiglio d’Istituto nella seduta del 23 gennaio 2012  dopo aver sentito tutte le componenti della comunità scolastica, contiene l’insieme delle regole necessarie per il buon funzionamento dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G.C. Glorioso”, costituito dal Liceo Scientifico di Montecorvino Rovella e dall’Istituto Tecnico di Giffoni Valle Piana.

Si tratta di regole fondamentali il cui rispetto dovrà garantire non solo il regolare funzionamento della scuola ma anche la precondizione per la formazione di un ambiente scolastico il più adeguato possibile per la realizzazione del diritto allo studio e per la crescita civile, culturale e professionale degli alunni. Ciò nella consapevolezza che la cultura delle regole, lo spirito di tolleranza, nonché il rispetto dei ruoli, cui ciascuno è assegnato dalle stesse norme, se vissuti nella quotidianità dell‘esperienza scolastica in modo sincero e non puramente legalistico, da parte di tutti, contribuiscono senz’altro al conseguimento delle finalità istituzionali della scuola.

Si è pensato a un regolamento che potesse fungere da agile strumento di riferimento per tutte le componenti della scuola, senza mancare al tempo stesso di quella completezza necessaria per renderlo utile nella soluzione di problemi di incertezza sulle regole da applicare nei casi concreti. A tal fine si è scelto di riportare nel testo, laddove non ritenuto necessario, solo la disciplina che è di specifica competenza dell’istituzione scolastica tralasciando tutti quegli aspetti già regolati da fonti di livello superiore, a cui evidentemente si rimanda per tutto ciò che non è esplicitamente previsto.

Il regolamento si ispira ai principi costituzionali della partecipazione democratica, della libertà, dell’uguaglianza e della laicità; è conforme ai contratti collettivi nazionali di lavoro e alle leggi dell’ordinamento scolastico, in particolare allo "Statuto delle Studentesse e degli Studenti", (D.P.R. 249/98 e successive modifiche adottate con DPR 235/2007) e al Regolamento sull’Autonomia delle Istituzioni scolastiche approvato con il D.P.R. 275/99. 

È inoltre coerente e funzionale al Piano dell’Offerta Formativa. Scuola, genitori, studenti sono impegnati in particolare al rispetto del Patto educativo di corresponsabilità (art. 3 del D.P.R. n. 237/07), riportato in allegato.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.